Irlanda Guida turistica, la cultura irlandese, paesaggio irlandese, costumi Irlanda

irlandese,musica irlandese,Art irlandese,letteratura irlandese

Mansfield Poems

by admin - dicembre 21st, 2014

Katherine Mansfield (1888-1923), famoso scrittore racconto della Nuova Zelanda, il poeta, è nato in una famiglia di banchieri, nel 1903 a Londra per studiare musica, e ha iniziato a scrivere poesie, tre anni dopo il ritorno a casa. Principalmente nota per i suoi racconti brevi, dal momento che il 9 anni ha iniziato a pubblicare racconti. Le sue poesie sono “poesia” (1923), “A Davis Piang Chomsky” (come nel 1910, pubblicato la prima volta 1938).

incontrare
Lei parla di me,
Guardato a vicenda, ed è stato girando intorno ad andare.
Le lacrime nei miei occhi non riuscivano a salire
Ma non potevo piangere,
Voglio vivere nelle vostre mani
Ma le mie mani tremanti,
Contando i giorni finché non si tenta
Per calcolare quanto il paese sia in grado di arrivare a vedere ancora con noi,
Ma tu e io sento nel mio cuore
Questa volta, il più lungo che non sono state soddisfatte.
E ‘stato riempito con il suono di una piccola oscillazione campana questa casa silenziosa.
Ho sussurrato nel buio,
Se si ferma, morirò.

Mason Poems

by admin - dicembre 20th, 2014

Mason (1905-1971), famoso poeta della Nuova Zelanda. Le prime poesie sono state pubblicate dalla propria, ma negli anni venti non hanno ricevuto la dovuta attenzione in Nuova Zelanda, a metà degli anni Trenta è stato scoperto il suo genio, la Nuova Zelanda ha ripreso i suoi vent’anni di questo secolo come i poeti in sospeso posizione. Le sue opere includono “lezione di geografia moderna”, “il corpo di John,” e così via.
Song of fedeltà
Shakespeare, Milton, Keats sono sepolti
John Leighton giaceva tranquillamente nel basso caveau

Shelley infine stabilire in modo sicuro
Sapeva che “veniamo e per quale scopo.”

Housman non lo sapeva e non si cura
“Il mondo tenebroso” situazione attuale

Schiacciare le particelle di terreno schermo diffusa Solomon
Non coprire tutte la grande anima vecchia

Sono morti lontano, ero in
Le loro impronte marcia coraggiosamente a tenere il passo

Nella loro ritmo rilassato vecchio sentiero
Ho trascinato le ginocchia sanguinanti che lottano per andare avanti

Anche se la mia voce rauca brutto
Sono ancora abbastanza forte per osare di pausa seguita

Anche i miei figli nessuno ignorato canzone
Ho ancora venire coraggiosamente seguito dietro di loro

Pregate per un paese giovane – Robin Heidi

by admin - dicembre 18th, 2014

Presto lasciare il nido, baby. Il clima sta cambiando,
Neve gravemente controllare ogni luogo:
Dita di ghiaccio stanno progettando la ribellione,
Presto Taozou tuo cuore.

Andare dove? Che tipo di fantasia piuma delimitato
Canto del cigno cantava fanatica,
Destinato a distruggere il mondo attraverso la cascata,
Sogno Noble diventato brutale in azione?

Ho visto è stato per secoli la strada intensificato malati
Bleak tetro, essere ridicolizzati a morte nel romanzo;
Ho visto il piede del terreno per un nuovo successore
Scolpire, calpestando, ma non miti sono stati esclusi.

Dei nascono lampo invisibile, sentire il tuono,
Il loro risultato è l’abisso e valanghe,
Un nuovo nome deve insegnare il più vecchio arrogante,
(Giovani, trattano miracolo puro e amore!)

Alzai la fronte, onestamente rendere omaggio al vento,
Il cieco appoggiato a un bastone da vedere;
Sento le risate dei bambini sopra la terra sa ……
Gallop non è gioioso eco trucco.

Dreamland più vicino, la rabbia e risate hanno vasti spazi,
Ho visto una donna seno come oceano aree mentire;
Livello mano che indica mano verso terra ……
Verde Pacific, con lo sguardo rivolto in avanti.

Poesie Robin Heidi

by admin - dicembre 17th, 2014

 

Robin Heidi (1906-1939), Nuova Zelanda poetessa, nata in Sudafrica e si è trasferito con i suoi genitori si trasferirono a New Zealand infanzia, si stabilì a Wellington, uno studente, è stato un giornale locale ha elogiato come “studenti delle scuole poetessa.” La sua poesia principale di “solitario Star” (1929), “il Conquistatore” (1935), e così via.
Casolare abbandonato

Scrollarsi di dosso una casetta deserta
La scorsa settimana, il vecchio, purtroppo crollò a terra.
Le persone all’interno sono state uccise o sono fuggiti. Rot Cotton,
Via, non un rifugio caldo, nessuno con le stampelle,
No passero beccare nuda terra,
Sguardo parete, ma lasciare i propri cari non possono sopravvivere -
Si svegliano cosa davvero male.
Bowl è stato rotto, che cosa denota l’installazione obbligatoria.

In eleganti monasteri villette costruite, cinque statue erano stati rotti,
Dieci sono ancora intatte,
Ma non hanno più bisogno di pregare.
Infine, una preghiera sangue versato,
Quando le donne andarono fuori sono stati uccisi.
O monastero posizionamento passero, o sdraiarsi a dormire,
Pertanto, per un lungo, dorata di Buddha
Nella meditazione corone a forma di chiocciola.
Non fiori come la fiamma del bruciatore di incenso.
Disturbare Guanyin – che indossava un abito di seta,
Perline come perle su capelli.
Questo è il tempio di un uomo povero:
Le loro statue prodotte nel suolo e doghe,
Ma il pittore villaggio sofisticata tecnologia.
Tutte le strade intagliato drago di legno attenta e meticolosa.
Trovare un ceppo di sorridere giovani alberi tagliati caos nei boschi,
Rosa e carillon non più di una corteccia,
Ho scelto di nuovo, messo ai piedi della Dea della Misericordia.
Bag la preghiera di una donna,
Pieno di monete acquistate con i soldi di carta,
Vederlo è strappata, ho fretta è crollato.
Spesso pensavo: “Non ho visto questa donna
Qui rivelare il suo desiderio di morire.
Hanno continuato a essere meditazione immortale.
La sua voce era così bassa,
Maggio spari era così forte,
Chi si chinò per ascoltare, nel cuore della notte, l’intero? “

Chance incontro

by admin - dicembre 16th, 2014

Lascio a intraprendere il proprio cammino,

East of the Sun deboli,
In questo momento, una strana bestia
Lentamente fuori della tranquilla.

Dayang rilascio luce desolante,
Vasta distesa di boschi ermetico,
Quindi calma, così luminoso,
Sembra che il mondo ha da tempo chiodo nella bara.

Ho visto la bestia e la giovane,
Anche se a partire dalla Genesi – dritto a sopravvivere finora;
La sua bella testa con tentacoli,
Parlava con voce umana.

“Vai a casa, questa strada era sconfinato,
Il vostro viaggio è solo inutile. ”
Ho guardato negli occhi, il dolore nello specchio
Vedere la mia immagine.

No nebbia intorno le narici,
Non lasciavano impronte sul gelo.
Ho guardato gli occhi di questo ragazzo,
Sappiamo entrambi già finito.

song of the Night

by admin - dicembre 15th, 2014

Anche se il tempo è sospeso Montenegro

Stava dormendo la notte,
La sua ombra non può smorzare il mio amore,
Sogna un sonno profondo e sereno.

Non si è fatto male le cose ordinate,
Con il fascino della morte negli occhi,
Un lontano bellissimi fiori
Prendere galleggiante stagno delle ninfee nei suoi sogni.

Nel profondo sognare, il mio amante, come
La tua anima dolce di nascere,
Tuttavia, il tempo in cui il bianco Oriental,
Bisogna alzarsi all’alba per salutare i capelli.

Una ragazza nuda in bagno

by admin - dicembre 13th, 2014

Aria, suolo e acqua in spiaggia per soddisfare:

Guarda, il vento vorticoso in aria, è la barriera di roccia,
Impossibilità di gestire l’acqua fredda del cuneo
Piercing vento e terra strettamente avvolto luoghi appiccicosi.

Tua moglie è Lai Sun Dio, tu sei il fuoco della vita,
Fino a che non arriva, un fattore importante è sempre una carenza, ①
Siete un gruppo di fiamma che brucia,

 

① antica filosofia greca che il suolo, l’acqua, l’aria e il fuoco sono i quattro elementi della natura.

Fairborn Poems

by admin - dicembre 12th, 2014

Arthur Lex Dugard · Fairborn (1904-1957), famoso poeta lirico della Nuova Zelanda. Ci sono grandi poesie “Lui non Rises” (1930), “territorio” (1938), “strano appuntamento” (1952), e così via.
inverno

Candele che scorre, bruciore,
Ci sentiamo piacevole calore,
Vagamente sentito il vento ululante,
Quando ha colpito gli alberi congelati.

Muri Fuzzy casale
Ha cominciato a ridursi, di fronte il lampo degli occhi dell’anima;
Il silenzio profondo nella planctonici scuro:
Non suonare, solo carbone suona dolcemente.

In questo nascosto un camino,
Non conosciamo gli alberi tremanti e il vento,
Vivevamo in un proprio spazio,
Chiuso nel loro piccolo essere infinito.

Questo è il nostro mondo, qui
Amore, gioia e abbracciato tutte le immagini,
Tutte le controversie sono state risolte in pace:
Questa volta la somma della vita di cisti.

Perché il tempo è lo spettro: Queste carbone rovente,
Usato per essere una foresta,
Ora raccogliamo il sole,
Dalla intramontabile tronco scuro;

Tuttavia, questa solitudine burning flower-like
Ruba il tempo a brillare la luce della primavera,
Mascherare boschi viole
Svegliatevi nel carbone fiamma blu.

Stelle Enormi saranno brillano sul tetto;
Alcune persone possono apparire nel muro,
Con la legge e sogni, ma un bullone sottile
Li chiuso fuori dei nostri occhi ……

Abbiamo acceso le pareti scure di fiamma
Nella canzone del bollitore gradualmente indebolita,
Con il ritmo finale e spense le fiamme,
Balenato la parete di fondo, e fluttuante.

Ho messo il fuoco sull’orlo di riflessi
Più bella ora di fuoco,
Il tuo volto balenò miei sogni sentieri,
Come il legno foglia verde.

Lao Lisi · Edmond Poems

by admin - dicembre 11th, 2014

Lao Lisi · Edmond (1924) Nuova Zelanda poetessa. La raccolta di poesie “cavo” (1975), “pera” (1977), “Wellington Letters” (1980), “Capture” (1983) e così via.

fermo

Vedo tre persone
Di fronte al mare:
Seduto su una panchina a parlare e ridere -
Tre piccoli sornione abbronzato Frenchman,
Parlando alla Fun
Come un fulmine croce
Loro leccato.

In orologeria nell’eternità
Di fronte a questa situazione non accadrà mai in passato,

Almeno non in questo modo, non sono gli stessi -
Per l’uomo diga
Indossare vecchia casacca
Vita tie fusciacca
Aveva un unghia nera
Pantaloni per rivelare un buco nel ginocchio
- Per dimostrarlo.

Mrs. Campbell Poems

by admin - dicembre 10th, 2014

Alistair Campbell (1925-) Nuova Zelanda Romantic poeta lirico. Ha uno spiccato interesse per la cultura Maori, ama scrivere e potenza pura della natura, bravi a creare un triste, misteriosa atmosfera di poesia, che conferisce il suo lavoro con significato simbolico e bellezza nebuloso. I principali poesie sono: “i miei occhi: Selected Poems 1947-1949″ (1950), “Ghost Tempio” (1963), “Wild Honey” (1964), “Lan Yu” (1967), “Dream, leone giallo “(1975),” poesie “(1982) e così via.

ritorno

Così ci vado verso il mare Vedi anche il lungo mantello,
Yanlong balneare vedere grandi onde colpire le rocce impennata,
Saltando dai gabbiani acqua, colline verdi scuro
Misty, nebbia vicino al mare.

Bursts delle onde sulla riva è da tempo abbandonato relitto,
Saponetta di scivolamento e detriti albero sulla sabbia bagnata
Falò stanza illuminata, ombre tremolanti luce del fuoco,
In piedi con le spalle al tozzo mare.

Outline una testa chiara sembra piccolo
Delicato, rotondo naso nero bocca come un uccello,
Suona come uccelli, ascoltare il molto vecchio, che ricorda
Cavallette e api, pensano di alberi coperti di miele selvatico -

Ricciolo fragranza Mist come il fumo, nuvole bagnati
Capannone pioggia, schizzi sibilo sul fuoco,
I loro occhi brillano gocce, foglia corpo verde appesi
Quattro contro il fallimento, basandosi sulla chat mare:

Dio vegetazione, albero dio, il dio di fronte comunità in giù ……
Non un segno di attenzione in un piccolo mare
Dioniso è annegato, gli occhi e la bocca piena di limo
Floating nella marea nebbiosa – così bella, divina

Infine abbagliante brillantezza fronte scomparve dalle labbra ……
Sperimentato una lunga attesa! Seagull grida passare aria,
Falò in spiaggia fragoroso estinto;
Clouds – nuvole alla deriva da terra.
“Return” è migliori poesie di Campbell, pubblicato nell’antologia “I VERTIGO
Blinding. “Questo è molto misterioso, ma molto toccante poesia.